Breaking News:
Foggia

Foggia, Silvestro: "All'inizio ero un po' spaventato. Futuro? Vorrei rimanere"

Foggia, Silvestro: Fonte immagine: Foggia Calcio

Il classe 2002 di proprietà dell'Inter ha parlato così in conferenza stampa

Alessandro Silvestro, difensore del Foggia, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita contro il Potenza. Il classe 2002 arriva dal settore giovanile dell'Inter, ha raccontato in conferenza della trattativa: Quando ho saputo dell’interesse del Foggia mi sono informato un po’. Sinceramente all’inizio ero un po’ spaventato, poi mi sono ricreduto. Fino ad ora non ho avuto problemi. Tutti calorosi. Poi sei parliamo dei tifosi, è bello giocare in una piazza cosi. Mi piace tutto qui. Ovviamente, per la giovane età che ho, è normale che cerco palcoscenici più alti. Se devo rimanere in Serie C, sarò contento".

Sul futuro ha spiegato: "Non mi dispiacerebbe rimanere, mi piace giocare qui con questa maglia.  Sono convinto che abbiamo un gruppo forte, nonostante gli assenti. Giocheremo con  persone che hanno avuto meno spazio. Siamo un gruppo di ragazzi che ci si può dire tutto, noi ci sudiamo la maglia. Sono arrivato l’ultimo giorno di mercato e non mi aspettavo di scendere subito in campo. Ce l’ho messa tutta in allenamento e il mister l’ha riconosciuto. Devo ancora migliorare. Se il mister poi dovesse decidere di mettermi in panchina, accetterò. Sono giovane, devo imparare. Più che terzino puro, penso di essere un braccetto dei tre o quarto. Anche nella scorsa esperienza ho fatto sempre il braccetto o il quarto. Con questo ruolo,  sto imparando cose nuove

Ha concluso parlando degli obiettivi della squadra: "Noi ci crediamo ai play-off. Veniamo da una scalata importante. L'obiettivo è fare i play off. Noi pensiamo partita per partita. Adesso ne rimangano tre, non è facile farle ma ce la metteremo tutta. L’obbiettivo è vincerle tutte. Colpa del sintetico sicuramente no. Noi calciatori dobbiamo adattarci a tutto. Forse ci penalizzano le dimensioni del campo, perché di solito sono più piccoli”.

Articoli correlati