Breaking News:
Bari

Bari, Longo: "Voglio una squadra che vuole vincere tutte le partite"

Bari, Longo:

Il nuovo allenatore annunciato ieri Moreno Longo analizza la nuova stagione

Il nuovo allenatore del Bari Moreno Longo intervenuto anch'esso nella conferenza stampa odierna per parlare del Bari del futuro, sulla piazza, il suo passato e su come giocherà il suo Bari. Le sue parole

 

COME GIOCHERA' IL BARI: "Non mi lego ai numeri, vorrei una squadra con un modulo poco leggibile per l’avversario. Costruiremo a 3 ma potremmo farlo in alcune situazioni anche a 4. Sulle posizioni non saremo sempre allo stesso modo, a volte potremo trarre dei vantaggi lavorando in un modo e lo faremo. Ho chiesto due giocatori per ruolo, con i cinque  cambi ormai ci sono più partite in una”.

 

LA PIAZZA: "Ringrazio il presidente, il ds Magalini e Valerio Di Cesare per avermi dato questa possibilità. Scegliere Bari è stato molto facile, era in cima alla lista delle squadre in cui ci sarebbe piaciuto venire a lavorare. Sono qui per dare tutto me stesso e creare quell’entusiasmo che una piazza come Bari può assicurare. Sono molto legato a questa terra, mia madre è di Bari e qui ho zii e cugini. Ho forte senso di appartenenza".

 

IL PASSATO A COMO: “Voglia di rimettermi in discussione dopo l’esonero di Como? Tanta, tantissima, sono stato esonerato sul più bello. Sono arrivato con la squadra penultima e li ho lasciati potenzialmente a tre punti dalla Serie A. Sono una persona molto concreta, imparerete a conoscermi. Non sono quello che promette situazioni ma parla con i fatti. Do tutto me stesso per far funzionare questo progetto che abbiamo sposato con la società”.

Tag :

Articoli correlati